martedì 12 luglio 2011

La Focaccia



Non potevo inaugurare il mio Blog in maniera migliore..con la ricetta che mi ha dato tante soddisfazioni!!


La Focaccia con i pomodorini

Tipicamente pugliese si fà amare da tutti per la sua semplicità.

Ricetta per 2 Foccacce. Servono:

Per L'impasto:

- 500 gr di Farina 00
- 250 ml di Acqua tiepida
- 25   gr di Lievito di Birra
- 15   gr di Sale
- 2     Cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva

Per Condimento:

- 500  gr  Pomodori ciliegino
- 150  ml Olio di Oliva
- q.b.  Sale
- q.b.  Origano secco

Sciogliete sale e lievito di birra sbriciolato nell'acqua tiepida (attenzione non dev'essere calda!!)
Mettete la farina in una ciotola capiente e con le mani create un buco nel mezzo (la forma della farina deve ricordare un vulcano)
Versate l'acqua un pò per volta e mescolate con un cucchiaio, possibilmente di legno, incorporando la farina all'acqua fino ad ottenere una pasta collosa.
Spargete una superficie piana con farina, tirate via la pasta dalla ciotola e continuate a lavorare con le mani fino ad ottenere una palla liscia.
Ottenuta la palla, spolverizzate il fondo della ciotola con della farina ed adagiatevi l’impasto.
Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare per circa 1 ora e mezza.
Il tempo di crescita è variabile perchè dipende dalla temperatura dell'ambiente, quindi controllate di tanto in tanto l'impasto.
Sarà pronto quando avrà raddoppiato il suo volume!
Quindi prendete la pasta dalla ciotola, infarinate una superficie piana, tagliatela in 2 e create 2 palle più piccole che andrete a stendere con le mani in una teglia ben oliata.
Lavorate bene con i polpastrelli sulla pasta e oliate anche la superficie.
E' tutto qui il segreto di una buona Focaccia!
L'olio deve entrare nelle fessure praticate con i polpastrelli per renderla croccante e saporita.
Stendere la pasta su tutta la superficie della teglia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm.
Se lo spessore della pasta risulta maggiore di 1 cm, non spaventatevi!
Vuol dire che avete scelto una teglia piccola rispetto alla mia ricetta e quindi avrete una focaccia più alta.
La prossima volta potete scegliere di ridurre le quantità o comprare una teglia più grande ;)
Comunque a me piace anche la Focaccia alta da utilizzare al posto del pane.
Ritornando alla ricetta, dopo avere steso la pasta, lasciate riposare per 30 minuti.
Nel frattempo, lavate, tagliate i pomodorini a metà e schiacciateli in modo da eliminare i semini interni.
Attenzione a non sporcarsi..i semini sono imprevedibili!!
Cercate di salvare i semini in una ciotola, ci serviranno dopo.
Trascorsi i 30 minuti, ritorniamo sulla Focaccia e premeteci sopra i pomodorini in modo da farli penetare bene.Mettetene TANTI!
Poi create un'emulsione di olio,sale e semini di pomodorini in una ciotola, sciogliote il sale per bene e spargete sulla focaccia.Successivamente una generosa spolverata  di origano essiccato.
CI Siamo.Accendete il forno.
Lasciate lievitare ancora per mezz’ora e poi infornate la focaccia in forno già caldo a 220° per circa 20-25 minuti.
Se possibile, cercate di mettere la teglia ad un altezza bassa nel forno per i primi 5-8 minuti, poi il resto della cottura a metà altezza.
Questo ci serve per ottenere un bordo molto croccante
Buon Appetito

4 commenti:

  1. Grazie...ottima la tua focaccia...perfetta. Ciao e a presto, Max del Blog di Max.

    RispondiElimina
  2. Complimenti per la dovizia di particolari e la passione che è evidente. Solo un consiglio, se posso, il sale non va d'accordo con il lievito, lo inibisce, possibilmente metterli separatamente nell'impasto. Un po' di maggior disordine non ci starebbe male, sarebbe più italiano.
    Ciao, nel mio blog ho avuto l'ardire di fare delle ricette, che credo nordiche, di salmone e di aringhe, ti prego recensimele, ma non essere eccessivamente cattivo.

    RispondiElimina
  3. @mimmo..grazie!
    consigli accettati e recensione eseguita!!:))
    a presto

    RispondiElimina